Biotrappole per Vespe?

Biotrappola per vespeLa biotrappola per le vespe della PLA Service è una trappola ecologica che vi permette la risoluzione del problema della loro presenza e del loro proliferare soprattutto nella stagione calda.

La presenza delle vespe in natura è necessaria perché garantiscono continuità all’ecosistema ed hanno un ruolo attivo nella catena alimentare,  ma siamo consapevoli  che spesso possono essere temibili, per il rischio di dolorose punture con conseguenze anche gravi nel caso di reazioni allergiche.

Il ricorso alle nostre  biotrappole per vespe evita la diffusione in natura di insetticidi che, come prodotti chimici, comportano un danno alla salute delle persone e all’ambiente.

Le nostre trappole, che garantiscono una protezione ecologica efficace nei giardini e nei locali all’aperto, nell’orto e nel frutteto, nei vigneti e in tutti gli spazi adibiti ad allevamento di piccoli e grandi animali, etc.,  possono essere considerate insetticidi naturali o di difesa biologica, soluzione  ideale anche per la cattura massale di mosche e zanzare.

La nostra biotrappola per vespe si compone di un semplice adattatore, chiamato Tse Tse, che permettere di utilizzare bottiglie di plastica, facendole diventare delle formidabili trappole per la cattura di vespe ed altri insetti. La trappola consiste nell’inserire nella bottiglia di plastica un liquido naturale fermentato, che attira le vespe irresistibilmente; una volta entrata, però,  la vespa non è più in grado di uscire e rimane appunto in trappola. I liquidi di cattura possono essere  due bicchieri di aceto bianco o rosso con due cucchiai di zucchero, oppure due bicchieri di birra con due/tre cucchiai di zucchero, o due bicchieri d’acqua con due cucchiai di tè solubile e due cucchiai di zucchero.

Il loro impiego è molto semplice, basta appendere le bitrappole per vespe all’aperto, in luoghi riparati e posizionati a sud o sud/ovest, con buona insolazione.  E’ molto importante applicare le biotrappole con i primi caldi primaverili in modo da bloccare le prime vespe e diminuire così la loro riproduzione.

Leave a Reply